venerdì 5 maggio 2017

«La casa di nessuno»: prime informazioni sul secondo romanzo della serie di «A causa tua»

Buona sera a tutti, lettori! Non sapete quanto sia emozionata a scrivere questo post *_* È giunta l'ora, finalmente, di svelarvi qualcosa sul secondo romanzo della serie di A causa tua, che ricordo essere uscito nel 2016 sia in formato digitale che cartaceo sullo store di Amazon. Sulla mia pagina Facebook, inoltre, sta per prendere piede un'iniziativa che richiede la vostra partecipazione! Se interessati a dire la vostra, potete cliccare qui.
E adesso veniamo a noi.
Non voglio svelare troppe informazioni, non ancora almeno, ma qualcuna voglio darvela perché direi che è giunto il momento. Per di più, già qualcuno mi aveva chiesto cosa avrebbe riservato il futuro per A causa tua, o più precisamente per il suo sequel, che ricordo sarà autoconclusivo come il primo. Tutta la serie è composta da romanzi stand alone, e ogni libro, ogni storia, avrà argomenti e protagonisti diversi – anche se saranno personaggi che avete già incontrato, almeno al 50%. So che in moltissimi speravate che il secondo volume avrebbe avuto come protagonista Arlette, e il suo libro (lo confermo) ci sarà, ma non è adesso il suo momento. La casa di nessuno, questo il titolo, vedrà come protagonista femminile... *rullo di tamburi* Ivy! E il co-protagonista maschile sarà niente po' po' di meno che... Jensen. La scelta di proporre per prima la storia di Ivy, svelando il passato di due personaggi che, seppur secondari, destava particolare interesse, era già stata pensata. A causa tua è stato scritto in modo che l'alone di mistero che circondava i personaggi secondari fosse, in qualche modo, concentrato a rotazione su tre di loro: Jensen, Ivy e Arlette. Tutti i libri della serie hanno già i loro titoli, le loro trame, i loro protagonisti e il loro numerino di uscita. Quindi è tutto calcolato, non abbiate paura ù.ù Tutto a suo tempo, lettori, come si dice in questi casi.
Non posso ancora dirvi quando il romanzo uscirà. Io conto di pubblicarlo nella stagione invernale (quindi sì, dovrà passare ancora molto tempo) per mettere fra i due romanzi un arco temporale sufficiente per differenziare le storie, per far conoscere e apprezzare meglio A causa tua, e per permettere a me e alle mie beta-reader di fare un buon lavoro. Posso dirvi che la storia è già abbozzata, nella mia mente è piuttosto chiaro come devono andare le cose, e le ricerche che riguardano il background dei due protagoniste sono concluse, anche se non smetto mai di approfondire. Ormai lo sapete, sono esageratamente pignola, e trattandosi di due argomenti particolari e... non dico altro xD voglio che tutto sia realistico. Benché i romanzi siano solo romanzi, è inutile negare che determinati argomenti sono affrontati veramente da qualcuno nella vita di tutti i giorni, e resto dell'idea che i particolari, che sono poi quelli che fanno del libro un buon o un cattivo libro, devono essere ben studiati senza dare a nessuno un motivo di offesa o altro. Che ne so io se fra i miei lettori (passati, presenti e futuri) c'è qualcuno che sta affrontando o ha affrontato le stesse problematiche di cui ho scritto? A me è successo, e molto spesso ho apprezzato tantissimo il tatto con cui la scrittrice ha affrontato le situazioni. E altre volte, invece, mi sono inca**ata tantissimo perché quello che leggevo non aveva il minimo senso. So che le persone sono diverse e ognuno affronta i problemi in modo differente, però alcune volte la superficialità con cui vengono trattate determinate situazioni (soprattutto nei film e telefilm) mi lascia senza parole.
Come al solito mi sono dilungata troppo, quindi grazie a chi ha letto tutto il post xD Se voleste lasciare la vostra opinione nei commenti, dopo esservi sorbiti tutto questo discorso, facendomi sapere cosa ne pensate di queste piccole novità, includete nel commento l'hashtag #iromanzinonsonosoloromanzi. Un'idea carina vista su YouTube che mi fa capire che avete letto ogni parola. Io volevo mettervi anche la cover, che ho già abbozzato, giusto per mostrarvi qualcosa di più concreto e perché, dopo averla cambiata tre volte poiché ogni immagine che compravo poi la vedevo apparire nella mia home di Facebook come la copertina di qualcun altro, sono sicura che resterà tale visto che mi sono stufata di dover cambiare idea xD Ma ho preferito evitare. È un po' troppo presto per svelare la copertina, non avendo idea nemmeno per la trama, perciò per queste due cose dovrete pazientare ancora un pochino.

Con questo vi saluto davvero!
Aspetto i vostri commenti e vi mando un bacio :*
Alla prossima,
Samantha M. Swatt

mercoledì 22 febbraio 2017

"Il lato nascosto della luna": curiosità e novità sul progetto

Buona sera a tutti, lettori. Avrei voluto pubblicare questo post nel pomeriggio, ma è stata una giornata particolare e quindi... eccoci qui a quest'ora. Potevo anche programmarlo per domani, cosa vera, ma visto l'argomento che andrò a trattare so che accenderà diversi animi. Poi, andiamo, è stato scoperto un sistema solare tutto nuovo xD parlare proprio oggi di questa news era doveroso. Voi che dite? E a questo punto avrete già sicuramente capito che le novità riguardano il retelling di Sailor Moon, una pazza idea che in molte (con mia grande sorpresa, lo ammetto) avete accolto in maniera incredibilmente buona e state fremendo per poter leggere. In questo post vi parlerò di alcune curiosità legate al romanzo che sto scrivendo, e che spero possiate leggere presto, lasciandovi anche in anteprima assoluta un piccolo estratto preso dal prologo =)

  • Il lato nascosto della luna sarà il titolo di questo retelling. Sono stata parecchio indecisa su di esso, perché ne avevo segnati almeno dieci, ma alla fine trovo questa scelta la più indicata.
  • Nel romanzo non troverete i soliti capitoli, bensì degli atti. La narrazione sarà in prima persona e affidata alla protagonista femminile, ma ci saranno degli intermezzi senza numerazione con il POV di altri personaggi.
  • L'ambientazione sarà francese. Parigi nello specifico.
  • Chi ha visto l'anime storico, o anche quello nuovo, e ha letto il manga sa bene che la storia di Sailor Moon è divisa in archi (1. Dark Kingdom - 2. Black Moon - 3. Death Busters - 4. Dead Moon Circus - 5. Chaos). Bene, dimenticateveli. Anche se la mia storia avrà come fondamenta la narrazione del manga, e quindi la mitologia utilizzata dalla Takeuchi, non ho intenzione di scrivere cinque libri. Per di più, alcune cose non mi sono mai particolarmente piaciute (né nel manga né nelle trasposizioni anime) motivo primario che mi ha spinta a rivoluzionare un paio di cose. E poi questo è un retelling, è chiaro che ci metterò del mio.
  • Non ci saranno scettri, penne magiche o attacchi d'effetto che durano mezz'ora. Niente trasformazioni o guerriere vestite alla marinaretta. Nella mia storia si parlerà di Guardiane. Di cosa? Leggerlo per scoprirlo.
  • Ci saranno capitoli fillerTradotto letteralmente significa "riempitivo", ed è qualcosa che non fa mai fatto impazzire nessuno. Secondo me, però, in una storia come quella di Sailor Moon, servono. Non ce ne saranno troppi, ma sono necessari per conoscere meglio i personaggi, farli legare fra loro e approfondire la storia.

Queste sono alcune curiosità sul romanzo. Ovviamente non sono tutte, e ho evitato il più possibile ogni tipo di spoiler, ma credo che siano i punti saliente per farvi capire cosa andrete a leggere quando questo romanzo verrà pubblicato. Insomma, se qualcuno pensava di ritrovare "Scettro lunare entra in azione" o cose di questo tipo sa bene che questo non succederà.
Ma adesso bando alle ciance! Eccovi, in anteprima assoluta, un piccolo estratto tratto direttamente dal prologo de Il lato nascosto della luna. Ovviamente, non essendo editato, quando verrà pubblicato alcune frasi potrebbero essere diverse, ma il succo non cambia.

Scattai a sedere in mezzo al letto, madido di sudore.
Non era la prima volta che facevo quel sogno, ma negli ultimi tempi era diventavo una costante delle mie notti. Non mutava mai. E benché cercassi di impormi sempre di più, ordinando al mio inconscio di mettere a fuoco quella donna, o di ricordarne perlomeno la voce al risveglio, ogni sforzo risultava completamente inutile.
Non ricordavo mai più di un rimbombo in lontananza.
Avevo sette anni quando la sognai la prima volta. Sembrava una principessa. E da allora, di tanto in tanto, quando chiudevo gli occhi, la sua sagoma e la sua supplica si materializzavano dietro le mie palpebre. Da quando mi ero trasferito, tuttavia, qualcosa era cambiato. La sua presenza era diventata una costante, e non sapevo più se esserne spaventato o affascinato.

E con questo è tutto. Fatemi sapere cosa ne pensate, e se avete domande o dubbi non esitate a chiedere =) Vi risponderò nel minor tempo possibile.
Un abbraccio,
Samantha M. Swatt

lunedì 23 gennaio 2017

The Different Worlds Trilogy: tutta la serie in un unico volume!

Buongiorno a tutti, lettori! Buon lunedì mattina e buon inizio settimana ù.ù Come vi avevo anticipato sia sul blog che sulla pagina Facebook, questo 2017 porterà un sacco di news (spero interessanti), e fra questa ce n'è qualcuna che riguarda la mia serie d'esordio.


La trilogia The Different Worlds, composta come ben saprete da Underworld, Otherworld e Lastworld, arriverà a febbraio su Amazon in un unico volume! Per il momento sarà possibile trovarla solo in formato eBook, ma non escludo un possibile cartaceo più avanti. Con KDP, il programma self di Amazon, ora è possibile anche avviare la stampa fisica (ed è con questa nuova funzione, lo ricordo, che ho pubblicato la versione cartacea di A causa tua), ma per quanto i suoi prezzi siano contenuti devo valutare bene la cifra che potrebbe avere il cartaceo di una trilogia "all in one". Per di più, al momento non è ancora possibile usufruire dell'anteprima di stampa, visto che il programma - ancora in fase sperimentare - non permette all'autore di richiedere copie per sé o, addirittura, una pre-stampa per controllare che sia tutto a posto. Non siamo ancora ai livelli di CreateSpace insomma, ma promesse dicono che presto ci arriveremo. Tuttavia, viste queste restrizioni, non voglio mandare sul mercato un librone del genere, magari anche con prezzo elevato per ovvie ragioni, senza avere la possibilità di supervisionare prima la copia. Cosa possibile con YCP, peccato che se mi rivolgessi a lui il prezzo di copertina sarebbe stellare. E... no, grazie! xD Tornando al punto iniziale, questo unico volume (che non conterrà i due capitoli extra dell'edizione speciale di Lastworld, né le due novelle che si trovano sul sito, solo in digitale, al piccolissimo prezzo di € 0,99) uscirà il prossimo mese, ma non mi sento ancora pronta a rilasciare una data precisa. La rilettura è stata ultimata, seppur a fatica per problematiche esterne e rallentamenti personali, la copertina c'è (ed è stratosferica *_*) e il prezzo è già deciso. Mancano alcuni ritocchi tecnici di impaginazione e i vari controlli. Roba noiosa che non sto qui ad elencarvi, insomma xD Ma per scaramanzia non dirò ancora la data, che pubblicherò a tempo debito con il rilascio della cover ufficiale e dei vari dettagli.
E proprio in vista dell'uscita del volume unico della serie, riaprirà finalmente anche il sito ufficiale! Che da qualche mese è oscurato proprio perché lo stavo modificando un po'. Le migliorie non saranno eclatanti (credo) ma si faranno vedere, e spero che la nuova veste, o vecchia veste rimodernata, possa piacervi =)
Un'altra chicca riguarderà la possibile ristampa dei tre volumi singoli. Una seconda edizione più economica che andrà a sostituire la precedente, indubbiamente troppo cara. YCP non è di certo quello che si dice economico, e visto il prezzo moderato che sono riuscita a fissare per il mio nuovo romanzo NA (€ 12,00 per circa 430 pagine) sto seriamente valutando l'idea di ristampare la serie contenendo i prezzo fra i 10,00 e i 12,00 Euro, agevolando chi leggendo o preferendo i cartacei non poteva permettersi o non voleva spendere € 19,00 per un libro self. Ovviamente, questo non riguarderà la versione speciale e limitata di Lastworld, che non è in commercio e al momento non verrà ristampata. Nel corso del 2017 vorrei, inoltre, stampare qualche copia, su richiesta e se ci sarà richiesta, dei due intermezzi-prequel della serie, che come sapete e come ho ricordato sono disponibili solo in formato digitale su Amazon. Cosa rimarrà comunque invariata, voglio essere chiara, se qualcuno dovesse essere interessato potrà fare richiesta direttamente a me quando e se l'idea verrà attuata e l'acquisto delle copie cartacee delle novelle sarà possibile solo ed esclusivamente rivolgendosi alla sottoscritta.
Ultima novità, ma non ultima per importanza, che vede protagonista ancora una volta questa serie riguarda la possibilità quasi certa di una serie sequel.


Ebbene sì. In molti, negli ultimi mesi, mi hanno chiesto se la serie avrebbe avuto un sequel. Non tanto perché ci sono cose in sospeso (ma ne siete davvero sicuri? :P) quanto più perché i miei personaggi mancano, alcuni più di altri. In un'intervista fatta nel 2016 avevo già rivelato che, forse, la serie avrebbe rivisto la luce, non subito e non prima di aver dato la precedenza ad altri lavori a cui tengo e a cui voglio dare spazio, e oggi ve lo confermo. A tempo perso sto progettando una duologia che porterà i personaggi avanti di qualche anno. La protagonista assoluta non sarà più Holly, che comunque apparirà insieme ai suoi amici, e le atmosfere saranno indubbiamente più dark e più drammatiche. E il tema soprannaturale si arricchirà prendendo, a detta di chi ha già ascoltato la mia idea, una piega del tutto inaspettata.
Non darò, per il momento, ulteriori informazioni. È presto, e per quanto la duologia sia già a buon punto, ho addirittura i titoli, voglio e devo assolutamente perfezionare la trama e far congiungere bene tutti i punti. E per fare questo ci vuole davvero un sacco di tempo... Il punto forte della prima trilogia sta proprio in questo: tutti i tasselli combaciano. E non mi permetterei mai di parlarvi o di pubblicarvi un sequel scadente o non all'altezza della serie precedente. E per fare questo ci vorrà molto, molto, molto, molto, molto lavoro. Ma sono sicura che ne varrà la pena.

E con questo è proprio tutto. Io spero che le novità di oggi possano farvi piacere, e se così fosse vi chiedo di lasciare il vostro parere qui sotto nei commenti. Come sempre, se avete domande o dubbi, scrivetemi pure! Vi risponderò nel minor tempo possibile =)
Vi mando un grosso bacio! A presto,
Samantha M. Swatt

giovedì 29 dicembre 2016

Retelling... What else?!

Buongiorno a tutti, lettori! E sì, lo so, il titolo l'ho fregato a George Clooney e al suo amato caffè, ma ci stava veramente benissimo... Come vi ho anticipato ieri sera sulla mia pagina Facebook, sono qui oggi per anticiparvi un piccolo progetto di cui mi sto occupando da diversi mesi, ma che ho volutamente tenuto ben nascosto. E la parola chiave è proprio retelling. Volevo aspettare gennaio per svelarvi questa novità, ma le news non mancheranno perciò, per evitare di fare un'ammucchiata di post, ho deciso di chiudere questo 2016 con almeno una news che riguarderà il nuovo anno.
Per chi non lo sapesse (quindi nessuno, ma io sono sempre premurosa) il retelling è la rivisitazione di un'opera. Letteralmente significa ripetere, quindi raccontare di nuovo. Recentemente sono usciti numerosi retelling, a partire dalle svariate storie che riguardano Alice nel Paese delle Meraviglie e le più classiche, quali La Bella e la Bestia o Cenerentola, Biancaneve e tutte le altre. Ecco, avendo chiaro cos'è un retelling, dimenticatevi le favole. Sapete bene che io se non mi infilo in progetti strani non sono contenta, e questa serie di romanzi retelling non sarà da meno.
Chi ha mai sentito parla di manga e anime? Lo so, in questo post sto facendo domande molto intelligenti... Bene, poiché in Italia molti anime sono arrivati censurati o stravolti, e spesso anche le trasposizioni originali erano uno stravolgimento del manga stesso, e non tutti hanno avuto la possibilità di leggere i manga o magari, da ragazzini, nemmeno sapevano cosa fossero, ho deciso di portare nel 2017 una serie di romanzi retelling basati sui manga che più ho amato. Prenderò quindi spunto dalla trama originale, ma ci infilerò qualcosa di mio. Altrimenti che retelling sarebbe? E il primo dettaglio che cambierò saranno le età dei protagonisti e le ambientazioni, creando una sorta di collegamento fra il nuovo e l'originale e utilizzando le antiche leggende nipponiche. E non solo, ovviamente.
Ad oggi, le bozze buttate giù e i retelling in programma sono quattro. Non ve li elencherò tutti, ma ve ne citerò solo dueSailor Moon (che sarà ambientato in Francia e vedrà una riscrizione pesante, che pur tenendo il fulcro della storia della Takeuchi travolgerò non poco) e Rossana. Un manga che ho veramente amato, sia per i temi trattati che per i personaggi, ma che, a parer mio, era eccessivo se accostato alla giovanissima età dei protagonisti.
Il tutto è pronto per la stesura, la vera domanda che mi pongo da quando ho pensato di creare questa serie è: la pubblico su Amazon o a capitoli su un blog apposito (o magari anche su questo) a puntate settimanali? So che un retelling è romanzo vero e proprio, ma vista la tematica e l'idea un po' folle non so se sia il caso di avventurarmici come self.

E questo è tutto. Fatemi sapere cosa ne pensate di questa idea, rispondendo anche alla domanda che mi pongo da marzo (?) Mi sarebbe d'aiuto conoscere il vostro parere in merito. Quindi aspetto i vostri commenti! ;)
Io vi abbraccio forte e vi auguro buone feste e, poiché non ci sentiremo sul blog prima di gennaio, buon fine anno!

Samantha M. Swatt

mercoledì 21 dicembre 2016

Edizione cartacea di "A causa tua"

Buona sera a tutti, lettori! È per me grande gioia ed emozione comunicarvi che, fra pochissimo, il cartaceo di A causa tua sarà disponibile all'acquisto su Amazon!
Chi mi segue in pagina sa già questa notizia, poiché avevo mostrato la bozza della copertina e annunciato questa grande novità. Ma per i dovuti dettagli ho preferito sfruttare la praticità del mio blog, e quindi eccomi qui. Parto col dirvi che, a differenza della serie The Different Worlds, il cartaceo di A causa tua verrà distribuito dalla piattaforma italiana di CreateSpace, servizio arrivato da pochi mesi anche per noi italiani. Perciò, a differenza di YCP, potrete trovare il romanzo solo ed esclusivamente sullo store di Amazon - cosa che non penso disturbi molto, visto che la maggior parte di noi acquista proprio su questo sito. Poiché il programma è ancora in versione Beta, non sono stati implementati tutti i servizi che offriva YCP o il CreateSpace americano (come, ad esempio, la possibilità di acquistare copie internamente) per cui, almeno per adesso, non sarà possibile comprare il romanzo direttamente da me. Non escludo comunque che nei primi mesi del 2017 non sia già cambiato qualcosa.
E adesso basta annoiarvi, vi lascio di seguito la copertina completa e ufficiale e gli ultimi dettagli! *___*


Il cartaceo sarà stampato in formato 5.5x8.5 (pressapoco 14x21, cioè il formato dei titoli della serie), conterà 425 pagine color crema e sarà acquistabile al piccolo prezzo di € 12,00. Penso ci sarà poi l'ulteriore sconto di Amazon e la possibilità, per chi lo possiede, di usufruire del servizio Prime. Ma non lo so ancora con certezza, perché il romanzo è in fase di pubblicazione e non ho davanti la schermata. Mi riservo, quindi, di modificare ciò che ho appena detto (solo la questione sconto e Prime) in un secondo momento.
Quando il cartaceo sarà ufficialmente disponibile, lo comunicherò il più velocemente possibile sulla mia pagina autore. A voi followers basterà cliccare nella sezione 'acquista' e sul link dedicato all'ebook - uscito, lo ricordo, il 3 ottobre 2016 - poiché le due versioni saranno immediatamente associate.

Come sempre, io vi ringrazio di cuore! Se avete domande, dubbi e quant'altro, commentate pure il post o scrivetemi nei social =) Vi risponderò il prima possibile!
Un abbraccio e, anche se un po' in anticipo, BUONE FESTE A TUTTI!
Samantha M. Swatt

P.S.: A gennaio ci saranno parecchie novità, di cui non vedo l'ora di parlarvi! Quindi, STAY TUNED